Il ruolo strategico del Data Center FONESA

|||Il ruolo strategico del Data Center FONESA

Il ruolo strategico del Data Center FONESA

Il ruolo strategico del Data Center FONESAUn nuovo studio sul Mieloma Multiplo parte da Torino e arriva a Chicago e nel raggiungimento di questo risultato il ruolo strategico del Data Center FONESA è davvero importante.

Il Data Center della Fondazione Neoplasie Sangue (FONESA) di Torino, infatti, sta coordinando e gestendo i dati dello studio UNITO-MM-01/FORTE promosso dall’Università degli Studi di Torino e i risultati preliminari di questo studio verranno presentati alla comunità scientifica al congresso ASCO (American Society of Clinical Oncology) che si terrà dal 31 maggio al 4 giugno 2019 a Chicago.

Lo studio UNITO-MM-01/FORTE promosso dall’Università degli Studi di Torino è tuttora in corso e coinvolge 474 pazienti con nuova diagnosi di mieloma multiplo.

Il Data Center torinese di FONESA gestisce lo studio e si occupa della raccolta e dell’elaborazione dei dati insieme al personale medico di Torino. I risultati preliminari indicano che le terapie testate risultano fra le più efficaci in questa malattia.

Lo studio

Il Carfilzomib, un nuovo inibitore del proteasoma si è rivelato molto efficace. In particolare, la combinazione del Carfilzomib con il Lenalidomide e il Desametasone nei pazienti definiti ad alto rischio è stata oggetto di approfondita analisi. Nello specifico, si è visto come gli approcci terapeutici che includono questi tre farmaci, con o senza trapianto, diano risultati simili.

Inoltre, lo studio ha utilizzato nuove tecniche di biologia molecolare per valutare la malattia residua. Oltre la metà dei pazienti risulta “molecolarmente negativa”, cioè in una sorta di anticamera della guarigione.

I risultati

L’American Society of Clinical Oncology (ASCO) che organizza il più importante congresso al mondo con oltre 40.000 partecipanti ha ricevuto questi risultati preliminari.

Data la sua importanza, ogni anno l’ASCO riceve migliaia di lavori e report scientifici (6200 nel 2019). Tra tutti quelli ricevuti, ne presenta oralmente al pubblico solo poche decine.

Lo studio UNITO-MM-01/FORTE sarà tra questi e la Dott.ssa Francesca Gay, ematologa referente dello studio, esporrà questi risultati preliminari domenica 2 giugno al congresso ASCO in programma a Chicago (USA) dal 31 maggio al 4 giugno 2019.

Anicecommunication è Ufficio Stampa di FONESA dall’Aprile del 2018 e il ruolo strategico del Data Center FONESA è stato spesso oggetto di comunicazione ai Media di settore.

Patrizia Tontini

2019-09-12T15:32:18+02:00L'Ufficio Stampa|